Mayer ha ricevuto la prima piattaforma a braccio Genie SX-105 XC in Germania

 Una combinazione competitiva di capacità di sollevamento aumentata e sbraccio leader di categoria

Mayer ha ricevuto la prima piattaforma a braccio Genie SX-105 XC in Germania

  • 09/18/2018
Una combinazione competitiva di capacità di sollevamento aumentata e sbraccio leader di categoria

 Delmenhorst, Germania (18 Settembre 2018) – Con sede ad Aalen, la società di noleggio di piattaforme aeree e carrelli elevatori MAYER HUBARBEITSBÜHNEN GMBH ha segnato un primato in Germania grazie alla consegna della prima piattaforma aerea a braccio Genie® SX™-105 Xtra Capacity™ (XC™) da 34 m di altezza di lavoro. Oltre all’aumentata capacità di sollevamento di 300 kg (senza restrizioni) e 454 kg (con restrizioni), per Mayer, in questa nuova Genie XC lo sbraccio di 24,38m è il vantaggio chiave che ha motivato la decisione di acquisto della società.
Nei giorni successivi alla sua consegna, la nuova piattaforma a braccio da 34 m Genie SX - 105 XC di Mayer, ora il modello più elevato della flotta della società, è stata trasportata nel luogo della sua prima missione. Il lavoro consisteva nella costruzione di un magazzino. Nell’ambito del processo di costruzione, buona parte del lavoro prevedeva il raggiungimento e superamento di un edificio adiacente.
Inizialmente abbiamo noleggiato la piattaforma a braccio Genie SX-105 XC per due settimane, ma il nostro cliente era così soddisfatto che ha esteso il periodo di noleggio a un mese e mezzo!” dice il Sig. Erwin Mayer, Direttore operativo di Mayer.
Offrendo una capacità di sollevamento senza restrizioni di 300 Kg per due persone e una capacità di sollevamento con restrizioni di 454 kg per tre persone, la piattaforma a braccio Genie SX-105 XC permette di portare in piattaforma il 32 % di peso in più rispetto agli standard del settore. Inoltre, come tutte le altre piattaforme Genie Xtra Capacity, offre un ampio spazio per attrezzi e materiali.
Così spiega il Sig. Mayer: “Quando si tratta di produttività ogni chilogrammo conta. Ma non è tutto.
Come in molti casi, questo lavoro ha richiesto una macchina che combinasse sufficiente altezza di lavoro con uno sbraccio extra-lungo per poter estendere il braccio al di là degli uffici di fronte al magazzino. Con i suoi 24,38 m di sbraccio massimo e 135° di rotazione verticale del jib, questa macchina offre ancora circa 23m di sbraccio orizzontale, il che è molto buono e ha reso facile per gli operatori lo svolgimento del loro compito. Il vantaggio di questo lungo sbraccio in particolare ha consentito agli operatori di procedere senza dover muovere continuamente la macchina intorno al trafficato cantiere, risparmiando quindi un bel po’ di tempo.”
E continua: “In termini di capacità di sollevamento, per noi è evidente che al giorno d’oggi la capacità standard di 227 kg non è abbastanza. Molti dei nostri clienti hanno bisogno di sollevare almeno 300 Kg in piattaforma per poter sfruttare l’intera area di lavoro. Questi 300 kg senza restrizioni sono spesso de

CONTATTACI